Propositi per l’anno nuovo

Christian Hill

xmas-typewriter

1) Frasi più lunghe. Meno punteggiatura. Respiro più ampio. Sempre
2) “Devo cercare di ridurre il peso dei dialoghi nei miei scritti” mi dico. “Ho proprio ragione!” mi rispondo.
3) Ovviamente, occorre che io riduca effettivamente e immediatamente la quantità di avverbi che uso. Indiscutibilmente.
4) Devo stare attento a non usare ripetizioni di parole e cercare di utilizzare invece parole diverse con più attenzione.
5) Dovrei cercare sempre un tema, qualcosa di cui parlare davvero. Qualcosa da dire. Non è difficile. Posso cominciare quando voglio. Ne ho a bizzeffe, di temi, pronti per l’uso. Per esempio… Vabbeè, ok, così su due piedi non me ne viene in mente neppure uno. Ma se mi metto d’impegno li trovo. Giuro.
6) Cercare di ricordarsi che troppi luoghi comuni stroppiano un attimino.
7) Stera più ettanto a digitera, soprettutto prastera più ettanziona ella “a” a ella “e”.
8) Durante la scrittura, devo stare più concentrato e cercare di non distrarm… un attimo, torno subito